#prodottiBASIQ: confettura extra di corbezzoli

#prodottiBASIQ: confettura extra di corbezzoli

I Corbezzoli sono frutti antichi, dalla lunga storia tra mito, leggende e credenze popolari. Virgilio nell’Eneide cita la pianta durante le esequie di Pallante, figlio di Evandro alleato di Enea contro Turno.

La tradizione popolare annovera il Corbezzolo tra le piante di San Giovanni come amuleto apotropaico nei riti propiziatori durante il Solstizio d’Estate. Anche nel Medioevo, durante la cerimonia del Confuoco, tipicamente ligure, venivano fatti ardere legna e arbusti di Corbezzolo e Alloro come rito propiziatorio durante il Solsitizio d’Inverno. Il fuoco suggellava il patto tra il popolo e il podestà: un carro con i doni della terra veniva offerto al Podestà ed egli si impegnava a governare con giustizia. Ancora oggi nella tavola natalizia ligure è usanza decorarla con ramoscelli di Corbezzolo, come simbolo della luce e della rinascita del Sole.

corbezzoli si mangiano integri, così come raccolti. Si mangiano a maturazione completa altrimenti avrebbero un sapore amaro. I corbezzoli maturi si presentano morbidi al tatto mentre quelli molto maturi possono essere descritti come “spalmabili” per la particolare consistenza. Oltre a essere consumati al naturale, oggi vi vonsigliamo la confettura extra  prodotta nell’ambito del progetto BASIQ dal laboratori0  Cuoco a Domicilio con frutti provenienti dai boschi della Montagnola senese.

Tutte le informazioni sul prodotto e di tutta la serie completa BASIQ nella pagina dedicata al progetto

Valentina De Pamphilis

La Bottega di Stigliano
Piazza di Stigliano 62
Loc. Stigliano, Sovicille (Siena)

telefono: +39 0577 345624
mail: info@labottegadistigliano.it

PRIVACY POLICY

COOKIE POLICY

COPYRIGHT

CUOCO A DOMICILIO DI PIERINI SNC | Via Cassia Nord, 145 50065 Monteroni d'Arbia (SI) | P.I. 01176090528 C.F. 01176090528